Home ARCHIVIO 2004-2010 MODIFICHE AL RIPARTO DI COMPETENZA FRA TRIBUNALE DI I GRADO E CORTE DI GIUSTIZIA DELLE COMUNITA' EUROPEE AL FINE DI EVITARE CONFLITTI DI GIUDICATO
  • Mercoled√¨ 16 Giugno 2004 11:16
    E-mail Stampa PDF
    Archivio/2004-2010

    MODIFICHE AL RIPARTO DI COMPETENZA FRA TRIBUNALE DI I GRADO E CORTE DI GIUSTIZIA DELLE COMUNITA' EUROPEE AL FINE DI EVITARE CONFLITTI DI GIUDICATO

    Decisione n. 2004/407 del 16/06/2004

    Con tale decisione si procede ad una nuova redazione dell'art.51 e del'art.54 del Protocollo sullo statuto della Corte di giustizia per precisare le competenze rispettive della Corte di giustizia e del Tribunale di primo grado.In particolare si stabilisce che sono di competenza della Corte di Giustizia:- i ricorsi contro un atto (art.230 Trattato Ce) o un'astensione dal pronunciarsi (art.232 Trattato Ce)del Parlamento Europeo o del Consiglio tranne nel caso di decisioni adottate sui regimi di aiuti in deroga, di atti del Consiglio relativi a misure di difesa commerciale e di atti del Consiglio con cui si esercitano competenze di esecuzione (in questi casi il Tribunale di I grado è competente a conoscere di tali ricorsi in primo grado). L'art.54 come modificato invece, al fine di evitare sovrapporsi o conflitti di giudicato, stabilisce che quando la Corte o il Tribunale siano investiti di cause che abbiano lo stesso oggetto, sollevino lo stesso problema d'interpretazione o discut

    - - - - - - - - - - - - - - - - - -


     
Mondolegale 2011
powered by SviluppoeConsulenza.com